XL
LG
MD
SM
XS
Home > Eventi > Corsi Residenziali > “PRENDERSI CURA”…. LA CONTINUITÀ ASSISTENZIALE E LE COMPETENZE AVANZATE DEGLI INFERMIERI

“PRENDERSI CURA”…. LA CONTINUITÀ ASSISTENZIALE E LE COMPETENZE AVANZATE DEGLI INFERMIERI

Gio 20 Giugno 2024

Data e Luogo: 16 novembre 2024,  Polo Didattico delle Piagge Via Giacomo Matteotti, 11, 56124 Pisa PI

Numero e tipologia Partecipanti: N.99 Infermieri, Medici Chirurghi tutte le discipline

Responsabile Scientifico del Corso: Antonio Valenti

Quota d’iscrizione: gratuito

PREMESSA

La necessità di migliorare la continuità assistenziale per evitare interruzioni dell’assistenza è da anni un obiettivo del Piano Sanitario Nazionale che punta sulla centralità delle cure primarie e delle strutture territoriali, individuando obiettivi e criteri per l’integrazione ospedale/territorio, oltre a individuare una serie di strumenti per la piena realizzazione della rete assistenziale territoriale. La programmazione dei percorsi di continuità delle cure post ricovero ospedaliero può tuttavia variare nelle varie regioni italiane o contesti locali ma sempre più l’infermiere ha un ruolo centrale nella costruzione dei progetti di continuità. La presa in carico nella transizione delle cure da una struttura sanitaria ad altro setting si associa alla complessità dei pazienti e che richiede una pratica e competenza avanzata e in questo l’infermiere specialista ha assunto un ruolo centrale negli ultimi anni. Scopo di questo evento è fornire delle linee di indirizzo generali nella costruzione dei percorsi di continuità assistenziale. Saranno presentate le esperienze di alcuni infermieri specialisti nel percorso  ( infermieri di continuità cure, stomaterapisti, vulnologi, specialisti PICC/PEG/PRG).

OBIETTIVO FORMATIVO GENERALE

  • Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e procedure dell’EBN nei confronti dei pazienti inseriti nei percorsi di continuità cure.

OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI    

  • Acquisire abilità tecnico professionali (competenze e conoscenze) per la gestione dei pazienti inseriti nei percorsi di continuità cure e la condivisione dell’esperienza di pratica avanzata.
  • Acquisire competenze nell’ appropriatezza delle prestazioni sanitarie, sistemi di valutazione, verifica e miglioramento dell’efficienza ed efficacia dei pazienti inseriti nei percorsi di continuità cure.
  • Acquisire competenze per la sicurezza del paziente, risk management e responsabilità professionale nell’assistenza dei pazienti inseriti nei percorsi di continuità cure.

PROGRAMMA

OrarioArgomentoMetodologiaDocente
I sessione
8.40-9.00  Presentazione del corso e degli obiettivi formativiRelazione su tema preordinatoDott. Valenti A.
9.00-9.40Cure di transizione e competenze infermieristiche avanzate: di cosa parliamo?Relazione su tema preordinatoStomaterapista
9.40-10.00I nuclei di continuità cure nella complessità socio assistenzialeRelazione su tema preordinatoStomaterapista
10.00-10.20Gli strumenti della continuità: la consulenza infermieristicaRelazione su tema preordinatoStomaterapista
10.20-10.40Gli strumenti della continuità: le prestazioni infermieristicheRelazione su tema preordinatoStomaterapista
10.40-11.00La parola ai colleghiConfronto dibattito tra pubblico ed esperti guidato da un conduttoreDott. Valenti A.
11,00-11.20Pausa caffè
II sessione
11.20-11.40La continuità delle cure nel territorio pisano: il punto di vista del case managerRelazione su tema preordinatoInfermiere specialista in continuità cure
11.40-12.00La continuità delle cure nel territorio pisano: il punto di vista dello stomaterapistaRelazione su tema preordinatoStomaterapista
12.00-13.00Il paziente complesso in continuità cure: i suoi vissuti  e quelli del suo caregiverConfronto dibattito tra pubblico ed esperti guidato da un conduttoreStomaterapista
13,00-14,00 Pausa Pranzo
III sessione
14.00-14.40La vulnologia nella continuità cureRelazione su tema preordinatoInfermiere specialista in vulnologia
14.40-15.00I percorsi di cura in stomaterapia: lettura ed esperienze  Relazione su tema preordinatoStomaterapista
15.00-15.40Le best practices in stomaterapia: oltre la dimissioneRelazione su tema preordinatoStomaterapista
IV sessione
15.40-16.20PICC TEAM: dentro e fuori dall’ospedaleRelazione su tema preordinatoInfermiere specialista in gestione PICC
16.20-17.00PEG –PRG: dal posizionamento alla sua gestioneRelazione su tema preordinatoInfermiere specialista in gestione PEG
17.00Conclusione del corso e compilazione Questionari ECM e Qualità  

Totale ore 7

FACULTY

Dott.ssa Delucia Tatiana – Infermiere specialista in gestione PICC

Dott.ssa Mensi Luicia – Infermiere specialista in stomaterapia

Dott.ssa Perino Monica Infermiere specialista in continuità cure

Dott.ssa Precisi Laura – Infermiere specialista in gestione PEG

Dott.ssa Tonarelli Natascia – Infermiere specialista in stomaterapia

Dott. Uccelli Francesco – Infermiere specialista in vulnologia

Dott. Valenti Antonio – Infermiere specialista in stomaterapia

Dott. Zamprogno Mattia – Infermiere specialista in stomaterapia – Presidente AIOSS

AIOSS
Associazione Tecnico-Scientifica di Stomaterapia e Riabilitazione del Pavimento Pelvico
Vicolo A. Manzoni 15,
35012 Camposampiero – PD
P. Iva 01303620544